GUIDOTTI GINO E FIGLIO VENDITA MATERIALI EDILI PAVIMENTI IN COTTO E RIVESTIMENTI ARREDOBAGNO E ACCESSORI DA BAGNO CAMINETTI, STUFE A PELLET PELLET VERNICI TINTOMETRO ABBIGLIAMENTO DA LAVORO E ANTINFORTUNISTICA ARTICOLI PER IL GIARDINAGGIO ARREDAMENTO DA GIARDINO UTENSILI E FERRAMENTA CHIAVI E CASSEFORTI DA INCASSO PRODOTTI PER LA PULIZIA DELLA CASA E TRATTAMENTO COTTO ACO AL.PI BIEMME SRL BRIANZA PLASTICA SPACADEL SRL CAVE GONTERO CAVE RIUNITE CELENIT COBIANCHI COLORIFICIO ATTIVA COLORIFICIO TIRRENO D & B VERONA ECOPIEDRA EDILTECO SRL FASSA SRL FERRABOLI FERRIERE NORD FILA FLORIAN PARCHETTI SPA GATTELLI GEAL GEDACO GEOPIETRA GRIDIRON GRAS CALCE GRUPPO RICCHETTI HENKEL HITACHI IDEAL STANDARD IL FERRONE IMPRUNETA INCISANA SABBIA INDUSTRIE COTTO POSSAGNO ITALCEMENTI KERAKOLL GROUP SPA KLOVER LOHE LANDINI LA TIESSE SRL MA.CE.VI MAPEI MARCA CORONA MARIO GRINO POMIGNO MESCOLI ECLISSE SRL MONDIALCOLOR MONTINI MONTOLIT NECCHI POMPE NEW MADRAS ONDULINE ITALIA PALAGINI PIERO E FIGLI PALAZZETTI POLIECO SPA PONTEGGI DALMINE POZZI GINORI QUAGLIERINI R.P. GIOTTO REFRATTARI REGGELLO RESOL NUOVA SUPERCHIMICA SRL RIWEGA ROBERT BOSCH RUBINETTERIE PAINI S.I.R.E SAVIL SBERNA SRL SO.LA.VA SOMAIN ITALIA STABILPLASTIC STIF SPA TECNORED TOSCANA FERRO U-POWER UNIDELTA SPA VALDATA VALLI ZABBAN VORPA ZETAPLAST ITALIA TOSCANA FIRENZE VALDISIEVE VALDARNO MUGELLO ITALY TUSCANY FLORENCE PONTASSIEVE PELAGO SIEVEONLINE NETWORK

Materiali Edili, Pavimenti e Rivestimenti, Arredobagno, Caminetti, Vernici, Utensili e Ferramenta

Pontassieve -   |  Online Users: 31

Home Page  |  WebMail  |  Stampa la Pagina  |  Area Riservata  |  Credits

APERTI TUTTO AGOSTO

Scopri i nostri Marchi!

GUIDOTTI 1925 WEB TV - LE NOVITA' IN VIDEO

PROMOZIONI, NOVITA' ED EVENTI

PER PREVENTIVI E INFORMAZIONI CONTATTACI SUBITO!

   PROMOZIONI, NOVITA' ED EVENTI

Ultime Notizie  |  Storico Notizie  

      EDILIZIA: INFORMAZIONI E NOVITA' DALLA RETE

                     RIPARTIRE RICOSTRUENDO L’ESISTENTE

<<<

Venerdì 14 giugno, ANDIL, l'associazione che rappresenta, su scala nazionale ed internazionale, l'intero settore dei laterizi costituito da 125 aziende e circa 5.000 addetti, svolgerà l'Assemblea generale 2013 coinvolgendo interlocutori chiave del settore dell'edilizia, chiamati a discutere dell'attuale situazione di crisi del comparto e delle soluzioni percorribili per uscirne.

IN ITALIA NIENTE CRESCITA E NESSUN RILANCIO SENZA COSTRUZIONI

RIPARTIRE RICOSTRUENDO L’ESISTENTE
La produzione di laterizi è crollata del 27% rispetto al 2011. Sono state prodotte 7,5 milioni di tonnellate, ovvero, il 63,5% in meno rispetto al 2007 (ultimo anno pre- crisi). Sono questi i dati che raccontano lo stato del settore dei laterizi in Italia.
È in questo momento così delicato che ANDIL raccoglie intorno al tavolo autorevoli esponenti del settore delle costruzioni per discutere dell’attuale situazione di crisi del comparto dell’edilizia in Italia e delle soluzioni percorribili per ripartire.
Il Presidente di ANDIL, durante l’Assemblea, presenterà alcune delle misure necessarie per ridare stimolo al settore. Tra queste spicca il progetto “Ricostruire l’esistente” per una migliore ed efficace riqualificazione del patrimonio edilizio. Un obiettivo al quale si può arrivare solo attraverso la realizzazione di ulteriori importanti misure quali: la semplificazione burocratica, lo sblocco dei pagamenti, le facilitazioni per l’accesso al credito e l’incentivazione fiscale dei processi di riqualificazione urbana.

Roma, 14 giugno 2013 – Venerdì 14 giugno, ANDIL, l’associazione che rappresenta, su scala nazionale ed internazionale, l’intero settore dei laterizi costituito da 125 aziende e circa 5.000 addetti, svolgerà l’Assemblea generale 2013 coinvolgendo interlocutori chiave del settore dell’edilizia, chiamati a discutere dell’attuale situazione di crisi del comparto e delle soluzioni percorribili per uscirne. L’Assemblea, dal titolo eloquente “Niente crescita e nessun rilancio senza costruzioni“ si svolgerà presso la sala Pininfarina di Confindustria, a partire dalle ore 14:30.

All’Assemblea parteciperanno sia alcuni tra i più autorevoli esponenti dello scenario istituzionale ed economico del paese: l’On. Ermete Realacci, Presidente della VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati e Presidente onorario di Legambiente; Aurelio Regina, Vice Presidente Confindustria; Giuseppe Tripoli, Capo Dipartimento Impresa e Internazionalizzazione del Ministero dello Sviluppo e Giovanni Sabatini, Direttore Generale ABI sia alcuni dei maggiori rappresentanti del settore delle costruzioni: Lorenzo Bellicini, Direttore Cresme; Giuseppe Freri, Presidente Federcomated e Paolo Buzzetti, Presidente Federcostruzioni.

“La crisi vive oggi la sua espressione più aspra. Negli ultimi 5 anni, l’industria italiana dei laterizi ha lasciato sul campo i 2/3 del livello produttivo pre-crisi. Ci aspettiamo una lenta ripresa, tra l’altro partendo dagli attuali valori produttivi che sono molto bassi e solo dal 2015. È dunque il momento di ripensare all’edilizia, a come si trasformerà il settore, tenendo conto delle forti implicazioni sociali ed economiche, all’insegna della sostenibilità e della sicurezza, ovvero, durabilità dei sistemi edilizi e delle loro prestazioni, in particolare quelle “antisismiche”.

Ecco allora la proposta ANDIL di “ricostruire l’esistente”. L’Associazione crede molto nelle opportunità che il progetto “ricostruire l’esistente” possa offrire all’intero comparto. La diffusione della pratica della ricostruzione degli edifici esistenti in aggiunta o in alternativa al recupero infatti, rimetterebbe in moto il mercato dell’edilizia e riattiverebbe l’industria delle costruzioni, che opera da traino all’intera economia. Il tutto senza alcun risvolto negativo per l’ambiente, visto che il progetto prevede la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente con interventi di sostituzione, per sottrarlo al degrado di alcune aree metropolitane ed al rischio idrogeologico e sismico, senza occupazione di nuovo suolo”.

In tal senso, ANDIL accoglie favorevolmente la recente proposta contenuta nel Pacchetto Semplificazioni del 12 giugno 2013, che prevede la classificazione della demolizione e ricostruzione come intervento di “ristrutturazione edilizia” soggetta a semplice SCIA, rispettando la sola volumetria e non più la parità di sagoma dell’edificio preesistente.

“È un primo passo verso una semplificazione burocratica, ma per una reale ‘rigenerazione urbana’ sarebbe opportuno che, tra le misure tecniche e politiche da intraprendere per riqualificare in modo diffuso il tessuto abitativo senza ulteriore consumo del territorio, la demolizione e ricostruzione, in quanto finalizzata all’efficientamento energetico, benefici della detrazione fiscale, senza l’assurdo vincolo del rispetto della parità di sagoma. Auspichiamo che tale misura trovi spazio nella legge di conversione del D.L. 63 del 4 giugno 2013, che ha recentemente esteso la portata degli incentivi fiscali.”

A parlare è il Presidente di ANDIL, Luigi Di Carlantonio, chiamato a commentare i dati sulla produzione 2012: -27% rispetto al 2011; -63,5% rispetto al 2007 (ultimo anno pre-crisi).

Di Carlantonio chiama in causa il Governo, che proprio di recente è intervenuto a sostegno del settore con il decreto di proroga degli Ecobonus: “Un impulso fondamentale dovrà essere dato anche dalla politica attraverso scelte di lungo periodo orientate alla crescita del Paese e dell’industria delle costruzioni, proprio perché, come recita il tema della nostra Assemblea Generale “Niente crescita e nessun rilancio senza costruzioni. In quest’ottica – continua il Presidente- abbiamo accolto con favore il decreto con il quale si è deciso l'aumento dal 55% al 65% per le spese sul risparmio energetico qualificato degli edifici. Avremmo preferito che anche la sostituzione edilizia, anche con sagoma differente, rientrasse nelle agevolazioni, per omogeneità di obiettivo, e che le stesse incentivazioni fossero premianti anche degli interventi di consolidamento strutturale per mitigare “il rischio sismico” ed idrogeologico. Ma, in ogni caso, non bastano tali misure e non sarebbero bastate anche con le estensioni citate. Si tratta infatti di una misura efficace, ma singola, un contributo sporadico che serve a ridare fiato ma solo per il breve periodo. Quello che noi auspichiamo, invece, è una strategia di sistema ad ampio raggio”.

Di Carlantonio mette dunque sul tavolo una serie di misure necessarie e propedeutiche al progetto “ricostruire l’esistente”. Tra queste: la semplificazione burocratica, lo sblocco dei pagamenti e facilitazioni per l’accesso al credito: “Occorrerà incentivare, anche fiscalmente, i processi di riqualificazione urbana, favorendo la “rottamazione dei vecchi fabbricati” ed includendo nelle detrazioni anche gli interventi di sostituzione edilizia. Fondamentale è poi favorire le semplificazioni burocratiche e facilitare l’accesso al credito per aziende ed imprese, prevedere meccanismi per rivitalizzare il mercato dei mutui e istituire un fondo di garanzie per le fasce deboli, per l’acquisto della prima casa. Infine, rivedere e ridimensionare le imposte sulla casa e sviluppare politiche abitative, rivedendo l’intera conformazione delle città”.

INFORMAZIONI

ANDIL è l’Associazione Nazionale degli Industriali dei Laterizi.

L’industria italiana dei laterizi conta 125 imprese e 147 stabilimenti di produzione, con un totale di circa 5.000 addetti, che immettono sul mercato elementi con diversa destinazione d’uso (murature, divisori, coperture, rivestimenti, pavimentazioni, ecc.). L'industria dei laterizi italiana nel 2012 ha prodotto circa 7,5 milioni di tonnellate di laterizi, per un valore di circa 700 milioni di euro.

Attualmente fanno parte dell'ANDIL aziende di ogni dimensione, localizzate in tutte le regioni italiane, che rappresentano oltre l'80 % della produzione nazionale complessiva. All'interno dell' Associazione operano le "Sezioni merceologiche", organismi che raggruppano aziende caratterizzate da analoghe produzioni, con la finalità di sviluppare iniziative prevalentemente a carattere promozionale.

ANDIL aderisce a Confindustria e a Federcostruzioni; partecipa alla Federazione Confindustria Ceramica e Laterizi ed, in sede europea, a TBE (Tiles and Bricks of Europe) - Cerame Unie (Federazione dell’intero comparto ceramico).

ANDIL collabora attivamente, in rappresentanza dell'industria italiana dei laterizi, ai programmi di interesse generale inerenti il “Sistema delle costruzioni”, in sinergia con altri organismi federativi, e sviluppa una politica più propriamente di settore, finalizzata allo sviluppo industriale del tessuto imprenditoriale ed all’innovazione dei prodotti in laterizio ed alla loro promozione, in termini di prestazioni tecniche, di comfort e salubrità e del loro corretto impiego.

ANDIL segue con attenzione l'evoluzione della normativa tecnica strutturale, ambientale ed energetica, è firmataria del contratto nazionale di categoria ed elabora costantemente statistiche di settore; è impegnata, inoltre, nel campo della ricerca e sviluppo.

Fonte: www.edilizia.com - 17 Giugno 2013

MARCHI E ARTICOLI - VENDITA INGROSSO MATERIALI EDILI A FIRENZE MAGAZZINO EDILE E MATERIALE PER EDILIZIA A FIRENZE E A PONTASSIEVE PELAGO VALDARNO VALDISIEVE MUGELLO E TOSCANA - VENDITA ALL'INGROSSO MATERIALE EDILE IN TOSCANA
  • MATERIALI E ATTREZZATURA PER IL CANTIERE EDILE A FIRENZE
  • laterizi, calce, cemento, gesso, velo per intonaco firenze
  • coperture di cemento fibro rinforzate firenze
  • coperture di plastica ondulata, lamiera zincata e alluminio firenze
  • tubazioni di plastica e raccordi firenze
  • tubi per fognature stradali, canali e raccordi di plastica e di rame firenze
  • depositi per acqua in polipropilene firenze
  • tegole e coppi firenze
  • comignoli spartivento e canne fumarie firenze
  • controtelai, ferro e reti per cemento armato, travi Ipe e Hea-Heb firenze
  • tubi di ghisa, carrette a manici fissi e ribaltabili firenze
  • cavalletti per ponteggi firenze
  • picconi, pale, scalpelli, martelli da muratore, mazzuoli firenze
  • scale in ferro e in alluminio firenze
  • ponteggi e tubi Dalmine, giunti ortogonali Dalmine firenze
  • trapani, martelli perforatori elettrici, martelli perforatori a batteria firenze
  • tassellatori, picconatori elettrici, smerigliatrici angolari, minismerigliatrici firenze
  • seghe circolari, flessibili e seghetti alternativi firenze
  • collanti e materiali di fissaggio piastrelle e trattamento fughe firenze
  • vernici e imbiancature per interni ed esterni firenze
  • tintometro e preparazione pitture personalizzate per colore e quantità firenze
  • PAVIMENTI E RIVESTIMENTI A FIRENZE
  • piastrelle piastrelle in ceramica per pavimenti e rivestimenti firenze
  • mosaici, pavimenti decorati firenze
  • pavimenti in cotto firenze
  • pavimenti in gres smaltati, gres porcellanato firenze
  • listelli per rivestimenti esterni, grigliati, frangisole firenze
  • MANUFATTI DI CEMENTO A FIRENZE
  • tubi di cemento da cm. 15 a cm. 150 di diametro firenze
  • fosse biologiche monolitiche, bicamerali, tricamerali firenze
  • bacini chiarificatori, fosse Imhoff, pozzettoni firenze
  • cordonato stradale, cordonato per giardini firenze
  • acquai e lavatoi di graniglia firenze
  • mattonelle di graniglia 25x25, 30x30, 40x40 firenze
  • breccetta e breccia varie misure firenze
  • pavimenti industriali firenze
  • pietrini per marciapiedi e per rampe di autorimesse, autobloccanti firenze
  • MATERIALI IGIENICO SANITARI E IDRAULICA A FIRENZE
  • tubi di ferro zincati trafilati e saldati, raccorderia zincata firenze
  • vasi, bidet, lavandini, rubinetterie, piatti doccia, vasche da bagno firenze
  • caldaie scalda acqua a gas ed elettrici firenze
  • scaldabagni elettrici, a legna e legna/elettrici firenze
  • elettropompe, motopompe batterie per scarico firenze
  • lavelli in porcellana e acciaio inox, vasche idromassaggio - box doccia firenze
  • porta saponi da incasso, mobili, accessori e arredi per bagno firenze
  • manichette, tubi in polietilene e raccordi firenze
  • MATERIALI ISOLANTI A FIRENZE
  • guaine, asfalto a freddo, cartoni catramati firenze
  • tegole, coppi, comignolisughero, poliuterano espanso, polistirene espanso, polistirolo espanso, argilla espansa, politerm, disarmanti firenze
  • ANTINFORTUNISTICA A FIRENZE
  • elmetti, occhiali, guanti, mascherine e visiere protettive firenze
  • scarpe da cantiere con puntale e lamina in acciaio firenze
  • stivali in gomma firenze
  • tappi auricolari, cuffie antirumore firenze
  • brache anticaduta, protezione anticaduta per tombini stradali firenze
  • nastri e catena segnaletica, lanterne lampeggianti firenze
  • specchi parabolici, cartelli stradali, cartelli segnaletici firenze
  • MATERIALI E TECNOLOGIE PER IL RISCALDAMENTO A FIRENZE
  • pellet per stufe e caldaie a pellet firenze
  • barbecues, caldaie a gas, caldaie a legna firenze
  • termocucine, cucine economiche a legna, stufe in ghisa firenze
  • caminetti e rivestimenti, forni in terra refrattaria per pizze firenze
  • mattoni e terra refrattaria, cemento refrattario firenze
  • MESTICHERIA, VERNICI, COLORI, PITTURE DECORATIVE, PULIZIA AMBIENTI, UTENSILERIA E FERRAMENTA A FIRENZE
  • tintometro per vernici e pitture a richiesta per colore e quantitativo firenze
  • pitture murali per interno ed esterno, tempere, vernici, pennelli firenze
  • diluenti, coppale, impregnanti, olio di lino firenze
  • cazzuole, frattoni, calderelle, vassoi di plastica per calce firenze
  • picconi, badili, griglie e chiusini di ghisa, griglie in pvc firenze
  • tubi in acciaio porcellanato per stufe firenze
  • cappe acciaio porcellanato firenze
  • rete per recinzioni acciaio zincato e plastificato firenze
  • paletti plastificati per recinzioni firenze
  • filo plastificato - filo spinato zincato e plastificato firenze
  • griglie in acciaio zincato firenze
  • casseforti, chiavi e serrature firenze
  • viti, bulloni, chiodi firenze
  • articoli e attrezzi per il giardinaggio, rastrelli, zappe, palette, secchi firenze
  • prodotti per la pulizia della casa, sgrassanti, insetticidi firenze
  • prodotti per il trattamento superfici e pavimenti in cotto firenze